Avvisare di contenuto non adeguato

5 chiavi per godere di una degustazione edonista

{
}

 TAGS:undefinedIl piacere sensoriale massimo sta prendendo il centro della scena nel mondo del turismo e della gastronomia. Con esso si cerca di dare piacere attraverso il cibo o bevande, per raggiungere un senso massimo di benessere. Quindi, quando si parla di degustazioni edonistiche si parla di quelle che forniscono questo piacere quando beviamo un buon vino.

  1. Ben circondato. Per una degustazione edonistica bisogna essere ben circondati, con la migliore atmosfera, gli amici, i parenti e le persone che ci fanno stare bene mentre gustiamo il vino. Tutto è collegato per vivere situazioni di relax in un'atmosfera rilassata.
  2. Divertimento. Al di là delle degustazioni professionali, l'edonismo è alla ricerca di un divertimento, che è quello di bere vino per il piacere. Perché ci piace, ci incanta e per noi è qualcosa di divertente, che non è affatto un obbligo.
  3. Godere i percorsi sensoriali. In questo tipo di degustazione entrano in gioco la vista, l' olfatto e il gusto nella loro massima espressione. Abbiamo bisogno di condizionare questa degustazione a quegli stimoli sensoriali per imparare a cercare nuovi sapori e profumi che ci permetteranno poi di distinguere un vino da un altro, con sempre molto piacere nella degustazione.
  4. Vini per affascinare. Si ritiene, secondo gli esperti di vino, che le degustazioni di vino edonistiche portano gioia ed euforia; perché sono destinate ad affascinare e incantare al massimo chi vi partecipa.
  5. Da praticare ovunque. Questo tipo di degustazione, a differenza della maggior parte, può essere svolto in qualsiasi luogo, casa, giardino, bar ... o anche in un corso. Si può effettuare tra amici, ma allo stesso tempo con una persona che conosca bene le caratteristiche dei vini, con il fine di istruire gli ospiti e aiutarli a sviluppare nuove conoscenze per il palato.

 TAGS:Fattoria del Cerro Chianti Colli Senesi 2014Fattoria del Cerro Chianti Colli Senesi 2014

Fattoria del Cerro Chianti Colli Senesi 2014: un vino rosso de DO Chianti a base di canaiolo e sangiovese de 2014 e ha un volume di alcol di 14º.

 

 

 TAGS:Petruskellerei Gewurztraminer 2014Petruskellerei Gewurztraminer 2014

Petruskellerei Gewurztraminer 2014: un vino bianco con DO Alto Adige di cantine Petruskellerei con un mosto a base di gewürztraminer de 2014 e 14º di alcol in volume.

 

 

{
}

Lascia il tuo commento 5 chiavi per godere di una degustazione edonista

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name