Avvisare di contenuto non adeguato

Cocktail con Gin

{
}

 TAGS:Il gin è un distillato molto flessibile per quanto riguarda i cocktail e, proprio per questa sua proprietà, può essere utilizzato in moltissime preparazioni. Rivediamo i cocktail più popolari a base di questa deliziosa bevanda.

Gin tonic

Senza alcun dubbio il più famoso di tutti i cocktail con gin come distillato base, nonché uno dei più facili da preparare.

Ingredienti

1 misura di gin
1 misura di acqua tonica
Una fetta di limone e ghiaccio qb

Preparazione

In una coppetta da cocktail versare ghiaccio a piacere, quindi aggiungere il gin e l'acqua tonica.
Guarnire con una fetta di limone.
Questa ricetta è di solito 1 x 1, vale a dire una misura di gin e una di acqua tonica, ma può anche essere di 1 x 2, 1 x 3 o di 2 x 3, a seconda del vostro gusto e della forza che gli si vuole dare.
Ci si può anche aggiungere una spruzzata di succo di limone.
Questa ricetta, essendo diventata così popolare, ha cominciato ad ammettere molte varianti: menta, cetriolo, menta piperita, etc...

Scegliere un gin per preparare un gin tonic è estremamente soggettivo e dipende dal proprio gusto personale, tuttavia oggi vi consigliamo comunque il Gin G'Vine Floraison, un gin molto aromatico i cui sapori vengono ancor più risaltati dalle bollicine della tonica, offrendo una ventata di freschezza soprattutto durante l'estate.

Alexander

Questo cocktail è apparso per la prima volta in una ricetta di Hugo Ensslin nel 1915, anche se si dice che invece sia stato creato per il matrimonio della Principessa Reale e Visconte Lascelles (Londra 1922). Qualunque sia la verità sulla sua invenzione, di sicuro sappiamo che è un buon cocktail.

Ingredienti

1 parte di gin
1 parte di crema di cacao
1 parte di panna liquida
Ghiaccio qb

Preparazione

In uno shaker aggiungere il gin, la crema di cacao, la panna liquida e il ghiaccio, e mescolare bene.
Servire in un bicchiere da cocktail.
Possiamo utilizzare anche la panna al posto della panna liquida e la crema di cacao bianca o scura al posto di quella semplice.

Per questo cocktail potete provare ad utilizzare il Gin Citadelle che, essendo più neutro, ci permette di sentire il sapore del cacao in tutta la sua grandezza.

Martini Dry

Sicuramente un'altra star tra i cocktail a base di gin. Deve il nome al suo creatore, il signor Martini, barista italiano del Knickerbocker Club di New York che, nei primi anni del Novecento, ebbe la brillante idea di mescolare il gin col vermouth.

Ingredienti

5,5 cl di Gin
1,5 cl di Vermouth Dry
Ghiaccio qb
1 oliva per guarnire

Preparazione

In uno shaker aggiungere il gin, il vermouth dry e il ghiaccio, e mescolare bene.
Servire senza ghiaccio in un bicchiere da cocktail freddo.
Aggiungere un'oliva per decorare.

Per questo cocktail il Gin Fifty Pounds ci sta egregiamente: un gin che è stato distillato quattro volte, il che lo rende molto sottile, morbido e puro, e che sarà in perfetta armonia con il sapore delicato del vermouth. Superbo.

Come prepari i tuoi gintonic? Hai una ricetta speciale per i tuoi cocktail? Qual è il tuo gin preferito?

{
}

Lascia il tuo commento Cocktail con Gin

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name