Avvisare di contenuto non adeguato

Come alternare vari vini nel cenone di Capodanno

 TAGS:Si avvicinano delle feste speciali, durante le quali la gastronomia sarà protagonista e il vino sarà l'asse portante delle riunioni familiari. Puoi da subito scegliere i tuoi vini per Natale se vuoi che la tua cena sia un successo assoluto. 

Pesce, carne, dolci. A Natale mangiamo tantissimo e in multiple maniere ed è per quello che dobbiamo alternare vari vini soprattutto per il cenone di capodanno, che è solito essere molto lungo. 

Dal vino bianco al vino rosso. È una classica maniera di alternarli, come avviene anche in alcune degustazioni. Si può iniziare con un leggero antipasto, con zuppe o pesce, con i quali abbineremo un bianco. In seguito, con la carne, si darà spazio ai vini rossi. In tal modo i sapori saranno più intensi in ogni momento della cena. Di solito si serve un bianco e due o tre rossi, con il fine di produrre più effetti in bocca. 

Del secco al dolce. Tutto dipende dal menù, ma solitamente si può passare dai vini bianchi o rossi secchi per passare poi a quelli dolci, come il Moscato nei dessert. La combinazione dei secchi con primi e secondi sarà perfetta, mentre quelli dolci e leggeri (quelli con uva bianca) vanno benissimo con torrone e marzapane. Inoltre così sarà tutto meno indigesto e pesante. 

Secondo il protocollo. Il primo vino viene stappato e provato dal padrone di casa, anche se questi può cedere l'onore a un ospite. Una volta aperta la bottiglia si puo lasciare sul tavolo, che se l'etichetta vuole che stia su una tavola supplementare e venga servito poco a poco. I primi bicchieri si riempiono a metà e poi dipende dal consumatore. Il protocollo vuole che prima vengano serviti i vini bianchi e rosati sui 10º, poi i rossi a tempertura ambiente intorno ai 20º e alla fine i vini dolci o lo spumante sugli 8º.

Ecco le nostre raccomandazioni per il tuo cenone:

 TAGS:Antinori Tormaresca Neprica 2011Antinori Tormaresca Neprica 2011

Antinori Tormaresca Neprica 2011

 

 

 TAGS:Errázuriz Max Reserva Cabernet Sauvignon 2010Errázuriz Max Reserva Cabernet Sauvignon 2010

Errázuriz Max Reserva Cabernet Sauvignon 2010

Lascia il tuo commento Come alternare vari vini nel cenone di Capodanno

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name