Avvisare di contenuto non adeguato

Come sono i vini croati?

{
}

 TAGS:undefinedLa Croazia ha conosciuto negli ultimi anni un vero e proprio boom turistico, con un conseguente successo dei suoi vini che stanno raggiungendo picchi precedentemente inimmaginabili di riconoscimento internazionale. Con una lunga storia di produzione di vino, paragonabile a quella dei paesi del bacino del Mediterraneo, i vini croati erano ben noti in tempi diversi: Ma le invasioni ottomane, le guerre mondiali, il comunismo e i conflitti all'interno della ex Jugoslavia li hanno fatto cadere nel dimenticatoio.

Per decenni, la produzione di vino croato si è semplicemente divisa in "costiera" e "continentale", ma pochi anni fa un gruppo di produttori, sommelier ed esperti hanno creato un nuovo sistema che mette in evidenza quattro regioni divise a loro volta in 12 sottoregioni e 66 denominazioni di origine. Il paese dispone di 64 vitigni autoctoni, con una significativa presenza di Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Chardonnay.

Dalmazia

Questa è l'area più a sud, con clima ideale soleggiato e caldo per la coltivazione di vini bianchi, ricchi e fruttati prodotti con uve Posit, Debit e Maraština. I vini rossi comprendono varietà come Babic e Plavac, con le molto importanti denominazioni di origine della penisola di Peljesac e le sub-regioni del Dingac e Postup.

Istria e Quarnero

Situata nel nord-ovest del paese, è una regione conosciuta come "l'altra Toscana" e comprende le isole di Quarnero. E 'nota per i suoi vini bianchi rinfrescanti, ideali per accompagnare frutti di mare, elaborati con Malvasia Istriana e realizzati con Zlahtina. I vini rossi sono prodotti sostanzialmente con Teran e alcune varietà internazionali.

Highlands

Nel centro del paese, al confine con la Slovenia e l'Ungheria, questa regione produce bianchi elaborati con Sauvignon Blanc, Moscato, Riesling, Pinot Grigio, Sylvaner, Gewürztraminer e Chardonnay, oltre ad alcuni vini rossi da uve Pinot Nero e ottimi vini dolci e ghiaccio.

Slavonia e Danubio

Infine, la regione della Slavonia e del Danubio è nota per il suo bianco secco Grasevina, conosciuto altrove come Welschriesling o Riesling Italico. Vi si producono alti vini bianchi, preparati da uve Chardonnay, Pinot Grigio e Sauvignon Blanc, e rossi elaborati con Blaufrankish e altre varietà internazionali.

 TAGS:Svirce Mediterano PlavSvirce Mediterano Plav

Svirce Mediterano Plav

 

 

 TAGS:Korlat Cabernet SauvignonKorlat Cabernet Sauvignon

Korlat Cabernet Sauvignon

{
}

Lascia il tuo commento Come sono i vini croati?

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name