Avvisare di contenuto non adeguato

A cosa si riferiscono quando parlano del Super Tuscan Wine?

{
}

 TAGS:undefinedIl termine Súper Toscano ha le sue origini negli anni 80 per descrivere il mix di vino rosso toscano riferendosi all'uso di uve non italiane. Questi vini sono diversi rispetto a quelli elaborati con uva Sangiovese.

Un vino "Súper toscano" è un vino rosso toscano che viene prodotto grazie a uve come quella Merlot, Cabernet Sauvignon e Syrah.

La creaazione di questi vini è il risultato di varietà non autorizzate con il fine di ottenere vini di alta qualità nonostante siano da tavola e hanno visto l'inizio della loro produzione a partire dagli anni '70. 

Il sistema legale ha creato nel 1992 la IGT (Indicazione Geografica Tipica), una nuova designazione che ha dato agli enologi la capacità di essere più creativi nelle elaborazioni da lanciare al mercato, come quelle di vini con più qualità di quelli da tavola.  

Il vino súper toscano è il “Tignanello” creato dal marchese Piero Antinori nel 1971. Si tratta del primo vino super toscano formato da un mix di 80% Sangiovese, 15% di Cabernet Sauvignon e 5% di Cabernet Franc.Dopo il lancio di questo vino altri produttori hanno contattato Antinori e hanno iniziato a produrre questi mix. 

Anche se i primi vini del genere sono nati nel Bolgheri e nel Chianti Classico, oggi si producono in tutta la Toscana: Chianti Classico, Brunello di Montalcino, Vino Nobile di Montepulciano, Bolgheri, Carmignano e Montecarlo. Nelle zone come il Chianti i vini súper toscani sono diventati i vini più importanti nelle cantine.  

I più conosciuti in tutto il mondo sono: Sassicaia di Tenuta San Guido (sviluppato dal marchese Mario Incisa della Rochetta) e Gaja, di Felsina, oltre a tanti altri.

I vini super toscani possono variare da quelli fruttati e speziati 100% a base di Sangiovese a vini profondi elaborati con Syrah. Ciò che hanno in comune è l'uso della classificazione Toscana IGT indicata sempre sull' etichetta.

 TAGS:Tignanello 2011Tignanello 2011

Tignanello 2011: un vino rosso con DO Toscana con i migliori grappoli cabernet Sauvignon e cabernet Franc dell'annata 2011 e 14º di gradazione alcolica. 

 

 

 TAGS:Sette Ponti Oreno 2011Sette Ponti Oreno 2011

Sette Ponti Oreno 2011: un vino rosso de DO Toscana di cantine Tenuta Sette Ponti con i migliori grappoli petit Verdot e cabernet Sauvignon dell'annata 2011 e ha un grado alcolico di 14.5º. 

 

 

*Foto: Peter Thoeny (flickr)

{
}
{
}

Lascia il tuo commento A cosa si riferiscono quando parlano del Super Tuscan Wine?

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name