Avvisare di contenuto non adeguato

I vini Sauternes

{
}

 TAGS:Il Sauternes è un tipo di vino bianco francese da dessert, originario della regione di Sauternes, che si trova a Bordeaux - Francia. Questo tipo di vino è di solito prodotto con i vitigni Sémillon, Sauvignon Blanc e Muscadelle affetti dal fungo chiamato Botrytis cinerea, o "muffa nobile".

I vini Sauternes si contraddistinguono per il loro particolare equilibrio tra dolcezza e acidità con note aromatiche di miele, albicocche e pesche, e dai sapori che rimangono a lungo al palato. Un'altra vantaggiosa caratteristica di questo vino è la sua lunga durata in alcuni dei suoi migliori raccolti, che superano tranquillamente il secolo di età.

I vini Sauternes attualmente sono prodotti nei cinque comuni di Sauternes (Barsac, Bommes, Fargues, Preignac e Sauternes stesso), di cui Barsac è sicuramente la più importante di queste regioni vinicole, tanto da avere una denominazione di origine propria.

Il vino Sauternes ha un particolare colore dorato che diventa più scuro con il passare degli anni fino a diventare del colore di una moneta di rame, stato in cui, secondo molti esperti, raggiunge il suo momento migliore. Un vino di questo tipo di solito raggiunge il 13% di grado alcolico quando è nella sua fase ottimale.

Possiamo ritrovare il vino Sauternes sia in piccole bottiglie da 375 ml che nel formato grande. Un vino Sauternes va servito leggermente freddo; la sua temperatura ideale è infatti di 11 gradi. Solitamente si abbina ai dolci (da cui il rating di vino da dessert) anche se, secondo alcuni, non c'è abbinamento migliore che un vino Sauternes con un foie gras.

Muffa Nobile

Una delle caratteristiche più sorprendenti di questo vino sta nella sua produzione durante la quale il vitigno viene infettato dal fungo Botrytis cinerea, meglio conosciuto nel mondo del vino come "muffa nobile". Questo fungo viene introdotto nei vitigni con cui si produce il vino, ottenendo un determinato livello di essiccazione e un aumento degli zuccheri di suddette uve. Questo fungo attacca le uve in zone dove di solito c'è la nebbia e, automaticamente, avvia un processo di essiccazione che altera chimicamente la vite, aumentando così non solo gli zuccheri ma anche l'acido tartarico.

Questo aiuta a fermentare il vino, aumentando la produzione di glicerolo, che a sua volta aumenta il livello di viscosità del vino in questione. Naturalmente il fungo Muffa Nobile, ha anche una notevole influenza sull'aroma e sul sapore del vino.

{
}

Lascia il tuo commento I vini Sauternes

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name