Avvisare di contenuto non adeguato

Il vino italiano è il primo tra i biologici

{
}

 TAGS:undefinedA differenza della viticoltura tradizionale, i vigneti biologici sono in crescita. Nel 2014 più di 72 mila ettari hanno rappresentato un aumento del 6,5% rispetto al 2013. Le cantine biologiche certificati in Italia attualmente superano le 1300.

L'Italia è al top della produzione di vino biologico in tutto il mondo ed è la seconda area con maggiori piantagioni in Europa, dopo la Spagna, con fatti e cifre in costante aumento: la crescita delle imprese e la crescente attenzione dei consumatori.

Mentre la viticoltura convenzionale è in crisi, la produzione biologica continua a mietere successi. Le cantine biologiche certificate in Italia, secondo le procedure stabilite dal Regolamento europeo 203/2012 sul vino biologico, producono 4,5 milioni di ettolitri di vino bio.

In Puglia e in Toscana, quasi uno su quattro ettari coltivati a vite è bio, buone cifre si raggiungono anche altre regioni, tra i quali la Calabria, che però è ancora indietro per quanto riguarda la produzione vinicola tradizionale. Quest'anno 2 dei 3 vini premiati con i 3 bicchieri di Calabria in Italia Guida dei Vini 2016 del Gambero Rosso provengono dalla fertile terra di Ciro.

Tali dati, elaborati da FIRAB e AIAB, sono stati confrontati nel corso del convegno "Biologico vino italiano: Qualità del Mercato e Sicurezza" che si è tenuto domenica 13 Settembre a Sana e in cui AIAB è stata tra le protagoniste.

"E se- dice Vincenzo Vizioli presidente AIAB- mentre a pochi anni fa molte domande sulla qualità dei vini biologici sono state fatte sui vini organici di oggi, questo è aumentato considerevolmente tra esperti e consumatori di vino e il vino biologico è comparabile ai vini di alta qualità".

Il successo è stato confermato dai risultati delle tendenze vino 2015: il 4% dei consumatori italiani sceglie il vino a seconda di un marchio di qualità ecologica (nel 2014 questa aliquota non era superiore all'1%) e il 49% di consumatori crede che i vini biologici siano di qualità superiore rispetto ai vini convenzionali.

 

 TAGS:Hof Gandberg Bio Pinot Bianco 2012Hof Gandberg Bio Pinot Bianco 2012

Hof Gandberg Bio Pinot Bianco 2012: un vino blanco de la DO Alto Adige con pinot bianco de 2012. 

 

 

{
}

Lascia il tuo commento Il vino italiano è il primo tra i biologici

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name