Avvisare di contenuto non adeguato

Rioja, Rioja e Rioja

{
}

 TAGS:Il Rioja è il vino più venduto in Spagna, il più conosciuto all?estero ed il più chiacchierato; tuttavia, a volte non ci rendiamo conto che parlare di Rioja così in generale significa semplificare il tutto al punto di sminuire il vino stesso.

Infatti quando parliamo di Rioja ci riferiamo alle 3 sottozone che costituiscono la Denominazione di Origine e che tra di loro non hanno poi molto in comune:

La prima, in ordine alfabetico, è  la Rioja Alavesa. Sono ben 18 i municipi che ad Alava producono vino sotto questa denominazione, in una zona caratterizzata da un clima atlantico e da un terreno argilloso-calcareo. I vini qui prodotti hanno un?acidità equilibrata e l?area si presta bene sia per i rossi più tradizionali che per i bianchi più complessi.

Quella successiva è La Rioja Alta, anch?essa con un clima prevalentemente atlantico ma con una tipologia di terreno più varia: argilloso-calcareo, alluviale e argilloso-ferroso. I vini di questa zona sviluppano un?elevata acidità, per cui si prestano meglio all?invecchiamento in botte. I famosi Riserva e Gran Riserva vengono prodotti proprio nella Rioja Alta.

Infine ritroviamo la Rioja Baja, una zona dal clima mediterraneo e dal terreno prevalentemente alluviale, in cui i vini sono meno acidi e con una maggiore gradazione alcolica, più densi, più corposi; è quindi una zona ideale per produrre vini rosè dal sapore ricco nonchè rossi carnosi, più potenti e meno acidi rispetto agli altri vini della Denominazione.

Come sempre, vogliamo darvi un consiglio, in questo caso uno per ogni sottozona, anche se prima di comprare un vino vi raccomandiamo di dare un?occhiata anche ai consigli degli altri utenti di Uvinum. Vi sorprenderanno!

Riguardo alla Rioja Alavesa, scegliamo un bianco complesso, della Cantina Remelluri: il Remelluri Blanco 2007Non è un vino economico, tanto meno un vino che piace proprio a tutti, però è un bianco di altissima qualità che i più esperti continuano sempre ad analizzare proprio per la complessità e la ricchezza dei suoi aromi.

Invece riguardo alla Rioja Alta vi raccomandiamo un Riserva Speciale ad un prezzo per niente eccessivo: il Viña Ardanza Reserva Especial 2001, di un?ottima annata per i vini da invecchiamento e caratterizzato da un sapore che persiste in bocca per lungo tempo.

E per la Rioja Baja, il rosè. In questo caso il Preferido Rosado 2011 di Viña Herminia: un rosè dal sapore fantastico che accompagna perfettamente pietanze leggere, come insalate, sushi o riso. Buon appetito!

{
}

Lascia il tuo commento Rioja, Rioja e Rioja

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name