Avvisare di contenuto non adeguato

Lo Spumante Moscato d'Asti

 TAGS:Il moscato d'Asti è lo spumante ideale per accompagnare i dessert, soprattutto quelli alla frutta, come ad esempio lo strudel. Ha una gradazione alcolica del 5,5% e va servito ad una temperatura di circa 5 gradi centigradi.

Questo tipo di spumante altro non è che un vino con gas disciolti; quest'ultimi si ottengono effettuando una seconda fermentazione che avviene direttamente a bottiglia già chiusa. Questa seconda fermentazione in bottiglia si può ottenere aggiungendo un liquore zuccherino, imbottigliando un vino base prima che termini il processo di fermentazione, oppure lasciando il prodotto in un apposito tino di fermentazione. Per cui questo tipo di spumante è diverso dagli altri vini gassificati ai quali il gas viene invece aggiunto artificialmente, con lo stesso processo con cui si ottiene la gassosa.

Gli spumanti Moscato d'Asti sono composti da diversi tipi di uve ma la maggior parte di essi vengono realizzati con una miscela di Moscato Bianco, Chardonnay e Moscato Canelli.

Ci sono diverse classificazioni del Moscato d'Asti, un po' come avviene anche per il cava o per lo Champagne; vediamo quali sono:

In base al metodo di gassificazione

Metodo tradizionale o Champenoise che consiste nel sottoporre il vino già imbottigliato ad una seconda fermentazione.
Metodo Charmat o Granvas che consiste nel realizzare la seconda fermentazione del vino in grandi vasche (o tini) quando si sta già gassificando in bottiglia.
Metodo artificiale (Gassificato) attraverso il quale si addiziona anidride carbonica a un vino base.

In base alla dolcezza

Il volume perso durante la fase del remuage viene rabboccato con una specie di sciroppo ( in gergo "liqueur d'expedition") dall'alto contenuto di zuccheri. A seconda di quanto sciroppo è presente all'interno di ogni bottiglia, lo spumante viene distinto in:

  • Brut Nature (meno di 3 g di zucchero per litro)
  • Extra Brut (meno di 6 grammi di zucchero per litro)
  • Brut (meno di 15 g di zucchero per litro) Extra Sec (da 12 a 20 g di zucchero per litro)
  • Sec (17-35 g di zucchero per litro)
  • Demi-sec (33-50 g di zucchero per litro)
  • Doux o Dolce (con più di 50 g di zucchero per litro) 

Se vi piace lo spumante sicuramente rimarrete soddisfatti dal Moscato d'Asti, col suo sapore fruttato e dall'aspetto frizzante e cristallino. E' una bevanda alcolica ma leggera, ideale da offrire ai vostri ospiti, soprattuto durante questo periodo di feste. Volete provarlo? Abbiamo pensato di mettere a confronto un Moscato d'Asti e un cava. Vediamo un po' cosa ve ne pare:

 TAGS:S. Orsola Moscato d'Asti 2011S. Orsola Moscato d'Asti 2011

S. Orsola Moscato d'Asti 2011 è uno degli spumanti italiani più famosi nel mondo.

 

 

 TAGS:Freixenet Reserva RealFreixenet Reserva Real

Freixenet Reserva Real: Freixenet è una delle cantine spagnole produttrici di cava più conosciute, insieme a Gramona. Questo Reserva Real è un cava morbido, equilibrato e con un retrogusto molto fresco. 

Lascia il tuo commento Lo Spumante Moscato d'Asti

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name