Avvisare di contenuto non adeguato

Tipi di vini italiani (II)

{
}

 TAGS:Continuiamo alla scoperta della vasta gamma di vini d'Italia - già iniziata ieri con "Tipi di vini italiani (I)" - le sue origini, i suoi vantaggi e un po' della sua storia.

Colorino - Questo vino è di origini toscane, e prende il nome dal vitigno con cui è preparato, una delle uve più mescolate nella creazione del Chianti. In realtà, non è un vino molto conosciuto, tanto è vero che si può dire che è il meno prodotto in Toscana. È noto anche come Rose Broustina, Colore, e Pisano Colorino tra i suoi vari sinonimi.

Orvieto - Originari delle regioni di Umbria e Lazio. Tra i più famosi ritroviamo i bianchi di Orvieto, ottenuti da miscele di uve delle varietà Grechetto e Trebbiano. Questa zona era nota inizialmente per il suo vino giallo dorato e dolce, ma oggigiorno lo è soprattutto per la produzione di vino secco e, in una quantità molto minore, semi-secco.

Montepulciano d'Abruzzo - Questo vino viene dalla regione dell'Abruzzo; è secco, dal colore rosso rubino intenso, con lievi riflessi violacei, dal profumo intenso e dal gusto armonico.

Fiano di Avellino - Un vino bianco secco originario della Campania, regione che vanta una delle tradizioni vitivinicole più importanti di tutta l'Italia, che solo nel 2003 ha ricevuto la sua denominazione d'origine. È un vino dal colore giallo paglierino, profumo fruttato e dal gusto molto fresco.

Barolo - Vino originario della provincia di Cuneo; è il risultato della fermentazione di uve Nebbiolo (varietà Lampia, Michet o Rose.) È un vino forte che può raggiungere anche i 16 gradi alcolici. Il suo nome è dovuto al comune di Barolo, anche se oggigiorno si produce anche in molte altre cittadine del cuneese.

Vernaccia di San Gimignano - Vino bianco secco originario del borgo medievale di San Gimignano, in Toscana. Questo vino ha una lunga storia: si produceva infatti già all'epoca degli antichi Etruschi (I secolo aC). Si tratta di un vino dal colore giallo paglierino che, nelle sue annate migliori, diventa di uno splendido color oro, dall'odore fruttato e floreale, con un buon corpo e molta consistenza.

Vino Nobile di Montepulciano - Vino rosso prodotto intorno alla città di Montepulciano (Abruzzo). Questo vino è ottenuto principalmente da uve Sangiovese con le sue diverse varietà; è di solito mescolato con il vitigno Canaiolo Nero e alcune varietà di Mammolo, ma sempre in quantità ridotta.

Tra i tanti buon vini italiani, vi consigliamo il Barbera d'Asti Le Orme 2001 e il Toso Marne Forti Barbaresco, entrambe a meno di 20 euro a bottiglia. Cin Cin!

{
}

Commenti Tipi di vini italiani (II)

Sono davvero orgoglioso di vino Montepulciano sapendo che è così molto apprezzato in Italia e all'estero.
vino Montepulciano vino Montepulciano 14/11/2014 a 11:03

Lascia il tuo commento Tipi di vini italiani (II)

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name