Avvisare di contenuto non adeguato

Vermouth: da bere solo o in cocktail?

{
}

 TAGS:undefined

Bere il vermouth è una tradizione che esiste da moltissimo tempo. L'Italia e la Francia si disputano tuttora la nazionalità dell'aperitivo vermouth, che va di nuovo di moda e si fa rivedere alle terrazze dei caffè e dei bar.

Il vermouth è un aperitivo a base di vino bianco al quale è aggiunto dello zucchero, dell'alcol neutro (96º) e dell'infusione di erbe e di spezie che sono diverse da una marca ad un'altra. Infatti, ciascuna mantiene la sua ricetta segreta. Ciononostante, le spezie e le erbe aromatiche principali sono quasi sempre le stesse: génépi, corteccia della cinchona, camomilla, scorza di arancia, genziana, cannella, angelica, scorza di limone, zenzero, sambuco, timo, vaniglia etc.

Esistono vari tipi di vermouth: dal più asciutto al più dolce, dal rosso, rosato al bianco. Alcuni sono più amari di altri. Il vermouth può essere bevuto solo servito fresco, con ghiaccio oppure in cocktail.

Alcune ricette:

L'Americano: facile e rinfrescante

Servire direttamente in un bicchiere con del ghiaccio e un po' di scorza d'arancia.

Le Dry Manhattan: per impressionare gli amici!

  • 1/2 bicchiere di liquore di vermouth asciutto
  • 1/2 bicchiere di liquore di vermouth dolce
  • 2 bicchieri di crema di whisky
  • 1cl di bitter
  • ghiaccio

Mescolare bene in uno shaker. Servire in un bicchiere da cocktail Martini con un po' di scorza d'arancia.

Ecco alcuni suggerimenti di Vermouth:

 TAGS:Carpano Antica Formula 1LCarpano Antica Formula 1L

Carpano Antica Formula 1L

 

 

 TAGS:Vermouth Mancino Rosso 75clVermouth Mancino Rosso 75cl

Vermouth Mancino Rosso 75cl

{
}

Lascia il tuo commento Vermouth: da bere solo o in cocktail?

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name